La produzione di biogas da colture energetiche

 

 Le biomasse vegetali hanno una delle più grandi rese di biogas. Quasi tutte le piante verdi, fresche o sotto forma di insilati, possono essere utilizzate come  materia prima per la produzione di biogas. Le materie prime con la più grande reddittività sono le seguenti: insilato di mais di latte e di maturazione cerosa, l’erba sudanese, l’insilato delle colture da prato, miscela di trifoglio con altre erbe, insilati di cereali, zucchero e barbabietola da foraggio con foglie, patate, colture varie. Comparativamente con altri materiali, le materie prime di piante hanno un alto contenuto di sostanza secca.

 

 Le colture vegetali producono una notevole quantità di biogas che può essere convertita in energia elettrica, termica o biometano con l’aiuto di un’unità di cogenerazione o di upgrade a metano.

 

 L’insilato di mais è oggi uno dei substrati più efficaci per la produzione di biogas. La pianta è notevole per la sua buona capacità di raccolta e per la sua efficienza nella produzione di biogas. La rotazione delle colture energetiche è una pratica ampiamente sperimentata nei paesi europei e permette di raccogliere le biomasse verdi anche due volte l'anno, inibendo la crescita delle erbacce e riducendo i costi di produzione. Il costo del fertilizzante per la coltivazione di colture energetiche risulta molto basso tenendo in considerazione la produzione di bio-fertilizzanti di alta qualità presso l'impianto stesso .

 

 Se l’azienda non ha materie prime a sufficienza, si può sempre prendere in considerazione la possibilità di produzione di biogas dalle cosidette colture energetiche. In molti paesi, sempre più aree sono assegnate per le colture energetiche utilizzate per la produzione di biogas e per la produzione di energia. Molti stati asiatici, considerando le loro particolari condizioni climatiche e dunque la capacità di produrre biomassa tutto l'anno, stanno valutando seriamente il biogas come una fonte importante di energia .
Биогазовая установка на энергетических культурах.